Anestesia e Blocco Operatorio

Il personale sanitario che opera nell' Unità Operativa di Blocco Operatorio e Anestesia è altamente qualificato con competenze che  consentono di affrontare da un lato tutte le situazioni cliniche e le problematiche della salute che precedono e/o accompagnano il percorso perioperatorio del paziente, dall'altro anche quegli eventi acuti intra o postoperatori che determinino compromissione delle funzioni vitali. 

 

OBIETTIVI PER LA SICUREZZA DEL PAZIENTE 

L'Unità Operativa di Anestesia e Blocco Operatorio  aderisce al Progetto Aziendale di Gestione del Rischio Clinico per la  sicurezza del paziente e dell' operatore, fattore determinante per la qualità e la tutela delle cure

  1. Identificare correttamente il Paziente
  2. Garantire l'intervento chirurgico in paziente corretto, con procedura corretta, in parte del corpo corretta.
  3. Migliorare l'efficacia della comunicazione.
  4. Migliorare la sicurezza dei farmaci ad alto rischio.
  5. Prevenzione delle infezioni del sito mediante l'applicazione della corretta profilassi antibiotica.
  6. Ridurre il rischio di infezioni associate all'assistenza sanitaria.
  7. Attenta gestione e trattamento del paziente allergico, con speciale riferimento all'allergia al lattice.

 

DI COSA CI OCCUPIAMO

  1. Esecuzione dell'anestesia generale, locale, loco-regionale e combinata, nell'ambito di un'attività chirurgica programmata.

Le tecniche anestesiologiche vengono effettuate, secondo il tipo di intervento chirurgico, utilizzando farmaci anestetici ad azione ultra breve o lunga o per anestesia generale  e protocolli antalgici postoperatori che permettono un rapido recupero funzionale tale da garantire la rapida dimissione dalla sala operatoria al termine dell'intervento e/o la dimissione del paziente dalla Casa di Cura. 

  1. Esecuzione di sedazioni specifiche per interventi chirurgici condotti in anestesia locale, o per indagini diagnostiche (endoscopia digestiva).
  2. Adeguato controllo e trattamento del  dolore postoperatorio.
  3. Prestazioni sanitarie intraospedaliere in urgenza e in emergenza
  4. Assistenza medica e infermieristica al paziente critico durante il trasporto e l'esecuzione di indagini strumentali (Radiografie, TAC, Risonanza Magnetica, endoscopia, ecc.)
  5. Valutazione medica anestesiologica preoperatoria

 

LE CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

L’Unità operativa di Anestesia e Blocco operatorio è composta da 4 sale operatorie suddivise per branca chirurgica: Chirurgia generale, Ortopedia, Urologia, Oculistica.

A ciascuna sala corrispondono le relative sezioni di monitoraggio dei parametri vitali del paziente e preparazione anestesiologica.

Il personale Medico di Anestesia svolge la sua attività, in elezione, prevalentemente nelle camere operatorie, in funzione dell'attività chirurgica di alta specializzazione e dell'attività di Day Surgery.

I Medici Anestesisti dedicati per ogni specialità chirurgica, ricercano il continuo perfezionamento delle tecniche anestesiologiche in base alle problematiche legate alla tipologia dell'intervento, con lo scopo di ottenere migliori risultati sull'esito chirurgico e sulla gestione multidisciplinare del paziente.

 

TECNICHE ANESTESIOLOGICHE:

  • Anestesia Generale: anestesia generale totalmente endovenosa (TIVA, TCI) o con anestetici volatili. Si utilizzano: maschera laringea o maschera laringea intubabile, con  intubazione oro-tracheale o naso-tracheale, il broncoscopio per le intubazioni previste difficoltose o impossibili, secondo tecniche e protocolli derivati dalle più importanti società scientifiche nazionali e internazionali.
  • Loco-regionale: blocchi nervosi centrali (spinale, peridurale, single shot e continui), blocchi dei plessi nervosi e/o blocchi tronculari singoli e continui con tecnica ecoguidata per ridurre al minimo il disconfort del paziente e garantire una puntura mirata ed in totale sicurezza.
  • Anestesia Blended: Anestesia generale associata ad analgesia metamerica (loco regionale) mediante catetere peridurale seguendo protocolli condivisi multidisciplinari e linee guida raccomandate dalle Società Scientifiche di riferimento (con particolare riferimento alle terapie anticoagulanti o antiaggreganti eseguite dal Paziente).

 

L'utilizzo di protocolli, presidi e attrezzature tecnologicamente più avanzate  permettono una maggiore sicurezza in anestesia.

Tutti i Medici della Unità Operativa di Blocco Operatorio applicano protocolli di terapia antalgica postoperatoria condivisi e finalizzati al miglioramento dell'outcome chirurgico e alla ripresa funzionale precoce.

L'analgesia può essere praticata per via parenterale, peridurale o perinervosa, con infusione continua tramite dispositivi dedicati.

Il Personale della Struttura esegue consulenze anestesiologiche, pre e post-operatorie.

Team Medico

  • Responsabile Dr. Romano Paolucci, Medico Anestesista
  • Dr.ssa Marcella Balestreri, Medico Anestesista
  • Dr. Vincenzo Fiorentini, Medico Anestesista
  • Dr. Leonardo Garofalo, Medico Anestesista
  • Dr Maurizio Scazzina, Medico Anestesista
  • Sig.ra Federica Belletti, Coordinatore infermieristico

Altre Attività dell'Unità Operativa

  • Esecuzione di procedure invasive  quali: posizionamento accessi venosi centrali, cateteri perinervosi, ecc.
  • Esecuzione di procedure endoscopiche complesse sulle vie respiratorie (Fibrobroncoscopia per la gestione perioperatoria delle vie aeree difficili)

Attività Ambulatoriale

L'attività ambulatoriale svolta dall'U.O. di Anestesia e Blocco Operatorio è finalizzata alla valutazione preoperatoria dei pazienti  da sottoporre ad intervento chirurgico o a procedure diagnostiche che richiedono anestesia o sedazione .

Team Medico Ambulatorio

  • Responsabile Dr. Romano Paolucci, Medico Anestesista
  • Dr.ssa Marcella Balestreri, Medico Anestesista
  • Dr. Leonardo Garofalo, Medico Anestesista
  • Dr Maurizio Scazzina, Medico Anestesista
  • Sig.ra Silvia Favalli tel 0372567519, Coordinatore infermieristico Poliambulatori