DIAGNOSTICA PEDIATRICA

Diagnostica per Immagini

Al servizio di Radiologia della storica Casa di Cura, recentemente completamente rinnovato con sezioni di Risonanza Magnetica e Tomografia Computerizzata, si affianca anche un nuovo servizio diagnostico dedicato ai piccoli pazienti: la sezione di Radiologia Pediatrica. Essa  si avvale della diagnostica radiologica tradizionale, dell' ecografia e delle  metodiche di risonanza magnetica pediatrica.

Gli utenti possono accedervi contattando il Cup dell'Ospedale San Camillo mediante il Servizio Sanitario Nazionale con la richiesta del proprio pediatra di famiglia, oppure come pazienti privati.

" In campo pediatrico l'ecografia rappresenta oggi una delle metodiche più agevoli e di primo livello per lo studio delle patologie infantili sia per la sua facile accessibilità e attendibilità diagnostica sia per la metodica che non risulta invasiva e non impiega radiazioni ionizzanti: condizione da non reputare secondaria quando di fronte abbiamo piccoli pazienti" – spiega il Responsabile del Servizio di Diagnostica per Immagini, – "L'ecografia si dimostra in campo pediatrico particolarmente utile nello studio di tutti gli organi addominali, della patologia osteoarticolare  e per la patologia tiroidea. Non dimentichiamo però che gli ultrasuoni nel paziente pediatrico possono essere utilizzati con grande efficacia anche nello studio della patologia pleurica e polmonare e nello studio della patologia neonatale cerebrale. La non invasività della metodica almeno negli approcci diagnostici di base,  permette di tranquillizzare molto i piccoli pazienti che, superata una fisiologica diffidenza iniziale, si sottopongono all'esame senza particolari problemi".

In pratica  l'indagine ecografica anche in pediatria è diventata la base diagnostica per poi rivolgersi alle metodiche di secondo livello come la Risonanza Magnetica.

"Nel servizio di Risonanza Magnetica dedicata" – continua il Primario – "si affrontano nella nostra struttura patologie  pediatriche di varia complessità con esami eseguiti con e senza mezzo di contrasto".

La sezione di Diagnostica Pediatrica non è l'unico elemento nuovo della Radiologia del San Camillo che ha sviluppato negli ultimi anni anche un servizio dedicato alla patologia cardiaca coronarica attraverso lo studio non invasivo dell'albero coronarico mendiante TC ed una sezione di diagnostica oncologica ed interventistica oncologica in collaborazione diretta con i medici dell'Oncologia dell'Ospedale maggiore della città, diventando un punto di riferimento sia per la diagnosi che per il follow-up dei pazienti oncologici.

"Abbiamo cercato in questi ultimi anni" – spiega il Primario – "di costruire un servizio di diagnostica per immagini moderno e al passo con i tempi sia per quanto riguarda le apparecchiature di Imaging sia per quanto riguarda le applicazioni diagnostiche. Il medico Radiologo nel nostro servizio non è pertanto da considerarsi una figura statica ma una figura professionale dinamica che si interfaccia con i colleghi clinici e chirurghi per fornire tutti gli elementi diagnostici necessari al paziente sia per la diagnostica radiologica tradizionale che per la diagnostica interventistica con agoaspirati, biopsie eco e TC guidate".