Chirurgia Generale e Plastica Ricostruttiva

In assenza di pronto soccorso, l’attività di Chirurgia generale prevede interventi programmati in elezione.

L’attività chirurgica si svolge in regime:

  • ambulatoriale
  • day-surgery o one day surgery
  • ricovero ordinario

In regime ambulatoriale vengono eseguiti interventi per patologie cutanee e sottocutanee e la chirurgia flebologica (chirurgia emodinamica, ablativa ed obliterativa laser). In regime di day surgery o one day surgery vengono eseguiti interventi per patologie della parete addominale (ernie), dei tessuti molli, della mammella e del sistema linfonodale. In regime ordinario vengono eseguiti interventi per patologie benigne addominali (calcolosi della colecisti, appendicopatie), patologie pelviche anche di interesse ginecologico, per sventramenti della parete addominale (laparocele), per patologie proctologiche (emorroidi, fistole, ascessi, prolassi) e gli interventi di chirurgia plastico-ricostruttiva che per patologie o per esiti deturpanti e/o funzionali sono garantiti dai LEA e possono essere eseguiti in regime di SSN.

 

  1. Chirurgia plastica  delle patologie cutanee e dei tessuti molli:
  • asportazione radicale e ricostruzione plastica tumori cutanei con particolare riferimento alle neoplasie della faccia;
  • asportazioni di lesioni neoformazione del tessuti sottocutanei e muscolari
  • trattamento e correzione di ulcere cutanee e dei decubiti
  • correzione di cicatrici e/o perdite di sostanza  in esiti di trauma
  • correzione di esiti cicatriziali di ustioni
  • dimorfismi deturpanti e malformazioni cutanee o mammarie
  • correzione di lipodistrofie localizzate dolorose (liposuzione mirata)
  • correzione della blefarocalasi con riduzione del campo visivo (blefaroplastica)

     2. Chirurgia della correzione degli esiti di drastica perdita di peso dopo chirurgia bariatrica o dopo diete

  •  addominoplastica
  • lifting di coscia
  • lifting di braccia
  • mastopessi
  • sospensione dei genitali esterni

     3. Chirurgia estetica 

     Gli interventi che rivestono carattere estetico non rientrano nei LEA e quindi possono essere eseguiti solo in regime di solvenza:

  • addominoplastica
  • liposuzione lifting di coscia
  • profilo plastica lifting e minilifting facciale bodycontournig
  • blefaroplastica
  • otoplastica
  • rinoplastica
  • lipofilling
  • ringiovanimento dei genitali esterni
  • mastoplastica additiva
  • mastoplastica riduttiva
  • mastopessi
  • correzione di inestetismi cutanei
  • ricostruzione lobulo auricolare
  • asportazione xantelasmi

     4. Trattamenti estetici con utilizzo di laser:

  • ablazione di lesioni ed inestetismi cutanei
  • resurfacing endolift volto
  • palpebra inferiore
  • interno braccia
  • riduzione smagliature
  • trattamento dell’acne attiva e degli esiti cicatriziali da laser
  • trattamento dei cheloidi

Consulto Online

Scrivi al primario per consulti medici, maggiori informazioni ed assistenza da casa.