Risonanza Magnetica Aperta: Tecnologia all'avanguardia al servizio dell’Uomo 

2019-10-12
Risonanza Magnetica Aperta: Tecnologia all'avanguardia al servizio dell’Uomo 

Sabato 12 ottobre abbiamo inaugurato la nuova Risonanza Magnetica aperta dopo il nuovo aggiornamento tecnologico che ne ha ulteriormente migliorato le qualità.

La Risonanza Magnetica (o RM) aperta è una metodica di diagnostica per immagini dedicata alle persone che soffrono di claustrofobia o che, perché sovrappeso, sono impossibilitati ad entrare nel tunnel (gantry) della risonanza magnetica total body ad alto campo cosiddetta chiusa o convenzionale. 

Rispetto alle risonanze magnetiche definite chiuse, nel magnete della risonanza magnetica aperta il paziente può godere di maggior spazio eliminando totalmente le problematiche correlate ad ansia da ambiente chiuso o stretto

L'indagine si è rivelata essere particolarmente utile oltre che per i pazienti claustrofobici, circa il 10% della popolazione, anche per i bambini e gli anziani.  

La Risonanza Magnetica OASIS -ORIGIN 5 è stata completamente rinnovata con la sostituzione dell’hardware e del software che permette alla risonanza di aumentare le prestazioni diagnostiche e lo studio anatomico degli organi. 

Questa evoluzione tecnologica permette allo strumento diagnostico di ottenere immagini più velocemente, rendendo così più rapida l’esecuzione dell’esame a tutto favore del paziente che vedrà ridotti i tempi di esecuzione dell’indagine. Inoltre, la ricostruzione della matrice riduce gli artefatti con un netto miglioramento della qualità delle immagini, che si riflette sul miglioramento diagnostico.  

La mappa della sensibilità della bobina permette di ottenere una meglio omogeneità di segnale e di immagini ottenute con sequenze addominali. 

Le sequenze sono più veloci e meno rumorose grazie alla modalità soft sound con un conseguente beneficio del paziente che tollererà meglio l’esame. 

Tutto ciò, porta al miglioramento della gestione del paziente con il miglioramento della ripetibilità degli esami stessi e un risparmio di tempo. 

L’aggiornamento consente di aumentare le qualità ad elevato contrasto. Questo sarà di estrema importanza nello studio del sistema nervoso centrale sia per le indagini sul cervello sia per le indagini da eseguirsi sul tronco encefalico e midollare. Ciò permetterà di esaminare in modo preciso la differenza tra sostanza bianca e sostanza grigia del cervello e della colonna cervicale. 

La possibilità di eseguire in tempi rapidi l’esame è fondamentale per lo studio di pazienti critici senza utilizzo di sedativi, per esempio: lo studio dell’encefalo in pazienti con tremori, studio degli organi addominali con respiro libero e in pazienti che a causa di forti dolori non possono mantenere la posizione obbligata anche per pochi minuti.

A completamento di questo aggiornamento tecnologico la Casa di Cura ha acquisito un ecocardiografo di ultima generazione, un ecografo tradizionale e un ecografo che utilizza la metodica “fusion”. L’abbinamento delle immagini RMN ed ecografiche permettono di eseguire biopsie mirate sulla ghiandola prostatica con ottima precisione, riducendo di molto le complicanze del mapping prostatico e ottimizzando l’aspetto diagnostico. 

La Casa di Cura accoglie i pazienti provenienti dall'Ospedale di Cremona a causa dell'emergenza epidemiologica legata al COVID19

Il confine tra chirurgia plastica e chirurgia estetica è un filo molto sottile e molto spesso invisibile, possiamo tranquillamente dire che per fare la chirurgia estetica bisogna conoscere e saper usare le tecniche della chirurgia ricostruttiva e viceversa. 

 

La chirurgia estetica, negli anni, si è molto rinnovata. Nata per ripristinare i tratti di visi e corpi alterati da traumi a seguito di gravi incidenti, incendi, malattie, per arrivare a portare indietro le lancette dell’orologio.

Secondo un'inchiesta pubblicata sul settimanale inglese “The Economist”, l'Italia occupa il terzo posto nella classifica dei Paesi che ricoronno alla chirurgia plastica e alla medicina estetica. 

Aggiornamento tecnologico per la risonanza Magnetica Aperta ideale per claustrofobici, persone in sovrappeso, pazienti critici con tremori. Tecnologie fondamentali nello studio del sistema nervoso centrale per le indagini sul cervello e sul tronco encefalico e midollare